L’ospitalità 2.0: quando ospitare vuol dire rendere accessibile.

Quante volte avete sentito lo slogan “In vacanza come a casa?”

Probabilmente molte e molte volte e in tutte queste la realtà (oltre lo slogan) non era poi così casa. C’è invece chi, oltre alle parole ama i fatti e li rende reali: così Massimo e Piera, i proprietari del bellissimo Residence Trieste a Riva del Garda, hanno voluto realizzare una serie di appartamenti che ricreassero un ambiente famigliare ma soprattutto accessibile per ogni persona.

Abbiamo così deciso di fare loro qualche domanda e farci raccontare la loro storia.

 

Piera e Massimo, cosa significa per voi essere “accessibili” ed “inclusivi”?

Accessibile significa che il nostro luogo è fruibile da tutti. Significa che tutte le persone possono godere degli stessi spazi e delle stesse esperienze senza differenze, senza limiti e/o ostacoli.

Come e da dove nasce il vostro progetto di vacanza accessibile?

Troppe volte sentiamo parlare di impossibilità di accedere a strutture pubbliche, ricettive da parte di persone con disabilità e troppo spesso ci troviamo davanti a discriminazioni date dall’incapacità della nostra società di accogliere tutti. Il nostro progetto nasce proprio dalla voglia di Essere un luogo in cui tutti possano sentirsi a proprio agio e vivere appieno il proprio tempo in vacanza .

Che cosa non deve mancare per realizzare un progetto inclusivo?

L’attenzione alla Persona e la passione in quello che si fa.

Durante la progettazione del residence avete trovato delle difficoltà?

Purtroppo si fa fatica a trovare professionisti formati sul tema dell’eliminazione delle barriere architettoniche e tutto ciò che gli ruota intorno. Ci siamo scontrati con i soliti cliché del tipo : ma è solo un centimetro ( riferendosi al battiporta all’ingresso dell’appartamento …) Ma poi è andato tutto liscio !

Che consigli dareste per chi vuole realizzare una struttura accessibile?

Appoggiarsi a professionisti del settore tipo associazioni o aziende che conoscono perfettamente regole e soprattutto esigenze. Mettere al centro dei propri progetti la persona e soprattutto cercare il più possibile di creare un ambiente che sappia di casa.

Anche Thermomat, come voi crede che creare ambienti sicurezza e che garantiscano l’autonomia ed il comfort di tutti sia fondamentale. Quali sono i vostri progetti futuri in questo senso?

Sicuramente proseguire con la realizzazione di nuovi appartamenti per tutti e soprattutto fornire servizi che possano rendere la vacanza dei viaggiatori con disabilità ricca di esperienze perché troviamo ingiusto che il turismo non riesca ancora a pensare inclusivo e l’offerta sia limitata se non addirittura assente.

 

 

HOME

Iscriviti alla nostra newsletter

Riceverai informazioni e le ultime novità sui prodotti Thermomat

*obbligatorio

*obbligatorio

*obbligatorio

*obbligatorio

Privacy Policy

Dopo l’invio dei dati controlla la mail che hai ricevuto per confermare l’iscrizione

leggi anche

Seggiolino doccia: come creare un bagno adatto a tutti.

Può il seggiolino doccia contribuire a rendere accessibili ed inclusivo il bagno? La risposta è si, ed ora vi spieghiamo perché. L’accessibilità all’interno del bagno è ancora un tema molto delicato che richiede i giusti strumenti e accessori come, per esempio, il...

Rubinetti elettronici: sostenibilità e protezione covid

Rubinetti elettronici, l'importanza di evitare il contatto con le superfici La sicurezza in bagno è un elemento fondamentale, soprattutto quando si parla di doccia e di spazi destinati all’uso quotidiano di questi ambienti alle persone disabili. Grazie ai sedili...

Chiusura Natalizia

Avvisiamo la gentile clientela che Thermomat sarà chiusa per le consuete ferie Natalizie dal giorno 24 dicembre 2020 al giorno 6 gennaio 2021. Auguriamo a tutti voi un sereno Natale.

Sedili doccia disabili: la guida per la scelta

La sicurezza in bagno è un elemento fondamentale, scopri i nostri sedili doccia per disabili e come sceglierli La sicurezza in bagno è un elemento fondamentale, soprattutto quando si parla di doccia e di spazi destinati all’uso quotidiano di questi ambienti alle...

Chiusura estiva

Avvisiamo la gentile clientela che Thermomat sarà chiusa per le consuete ferie estive dal giorno 10 al giorno 21 agosto. Per ordini ed informazioni scrivete a info@thermomat.com

Corso in partenza: la progettazione accessibile

PROGETTARE IN MODO ACCESSIBILE:NORMATIVA E PROSPETTIVE FUTURE NELLA PROGETTAZIONE DI BAGNI PER PERSONE DISABILI WEBINAR DI INFOPROGETTO IN COLLABORAZIONE CON THERMOMAT - PROGETTARE IN MODO ACCESSIBILE-2 CFP ARCHI, GEO e ING Venerdì, 5 novembre 2021 - 10:30 (CET)...

Fermiamo il virus insieme

Fermare il virus si può: con i prodotti Thermomat sicurezza ed igiene per tutti.

Vasche per disabili ed anziani: caratteristiche e come usarle

Vasche per disabili ed anziani: caratteristiche che le rendono perfette e a prova di sicurezza per una vasca per disabili perfetta! Immaginate di volervi fare il bagno e di vedere tutelata la vostra privacy ed autonomia. Coniugare queste due esigenze a quella della...

Rubinetto termostatico: che cos’è e come funziona

Il rubinetto termostatico per la doccia: utilità e design made in Italy Parlare di rubinetti per il bagno vuol dire parlare di materiali e tecnologie molto diverse tra loro;tra le tecnologie presenti sul mercato spicca quella riferita al rubinetto termostatico per la...

Genitori anziani: doccia, vasca o vasca con sportello?

In questo articolo scopriamo grazie a Thermomat perché per salvaguardare i nostri cari una delle migliori soluzioni è quella della vasca con sportello, capace di rendere le persone autonome all’interno del bagno. La vasca con sportello è un valido aiuto all’interno...
Chatta con Thermomat
Invia