Vasche per disabili: caratteristiche e come usarle

Vasche per disabili: caratteristiche che le rendono perfette e a prova di sicurezza

Immaginate di volervi fare il bagno e di vedere tutelata la vostra privacy ed autonomia. Coniugare queste due esigenze a quella della sicurezza in bagno è un diritto importante tanto più per tutte quelle persone che soffrendo di disabilità necessitano di svolgere tutte le loro funzioni più intime nel totale rispetto della propria integrità prima di tutto come persona. La sicurezza è poi uno dei temi fondamentali:la ridotta mobilità può causare incidenti irreversibili; ecco allora che un valido aiuto ci viene dato dalle vasche per disabili, uno degli elementi che nella progettazione di bagni per persone diversamente abili possono davvero fare la differenza.

Le vasche per disabili sono diverse da quelle tradizionali: per entrare in una vasca tradizionale è necessario superare il bordo assumendo posizioni instabili, sollevando una gamba ad un’altezza che può essere proibitiva per alcune condizioni fisiche, per poi sedersi allo stesso livello dei piedi, operazione che sembra banale ma che può essere molto difficoltosa per chi non riesce a muoversi in completa autonomia. Questa operazione spesso non è semplice nemmeno per chi assiste la persona disabile, ponendo entrambe i soggetti molto a rischio di incidenti, sia durante la seduta che per l’uscita dalla vasca.

VASCA DISABILI BIANCA

Le vasche Thermomat hanno questi quattro vantaggi:

  1. Il primo vantaggio è che sono dotate di una seduta che permette alla persona di sedersi ad altezza ottimale per non creare nessun disagio e nessun rischio di caduta o incidenti.
  2. Le vasche per disabili di Thermomat sono dotate di sportello annullando il rischio di dovere scavalcare un bordo molto alto.
  3. Le vasche per disabili ingombrano meno spazio di una vasca tradizionale e spesso può essere installata anche in bagni dove non era prevista, ad esempio per sopraggiunta disabilità.
  4. Le vasche per disabili sono costruite con un telaio in acciaio zincato, scocca in PMMA con rinforzo in poliuretano. Scocca in un unico pezzo, porta removibile e regolabile, con apertura verso l’interno per evitare fuoriuscite d’acqua accidentali.

In conclusione

Le vasche per disabili non solo garantiscono un accesso facilitato ma sono ergonomiche ed appositamente studiate per rendere sicura l’operazione del bagno da parte di tutte le persone.

Garantire l’autonomia ad ogni persona è un diritto imprescindibile: per questa la fornitura dei giusti accessori, ausili e strumenti è importantissimo per inaugurare una progettazione a reale misura anche delle persone portatrici di disabilità.

leggi anche

Vasche per disabili: caratteristiche e come usarle

Vasche per disabili: caratteristiche che le rendono perfette e a prova di sicurezza Immaginate di...

Chiusura estiva

Avvisiamo la gentile clientela che Thermomat sarà chiusa per le consuete ferie estive dal giorno...

Thermomat: festeggiamo i 52 anni di attività con la 52° esima edizione del catalogo.

È on line il 52°esima edizione del catalogo di Thermomat: nuova veste grafica, una serie di nuovi...

Anche Thermomat diventa Social

Anche Thermomat diventa Social Un traguardo importante per la nostra azienda: anche Thermomat e...

Sanitari acciaio inox indispensabili nei luoghi pubblici

Sanitari acciaio inox: 5 vantaggi per chi progetta i bagni per luoghi pubblici. Vi sarà capitato...

Sedili doccia disabili: la guida per la scelta

La sicurezza in bagno è un elemento fondamentale La sicurezza in bagno è un elemento fondamentale,...

Chiusura Natalizia

Avvisiamo la gentile clientela che Thermomat sarà chiusa per le consuete ferie Natalizie dal...

Fermiamo il virus insieme

Fermare il virus si può: con i prodotti Thermomat sicurezza ed igiene per tutti.

Rubinetti elettronici: sostenibilità e protezione covid

Rubinetti elettronici, l'importanza di evitare il contatto con le superfici La sicurezza in bagno...